EMORROIDI? Nessun imbarazzo
e' un disturbo estremamente comune

ecco i 5 campanelli d’allarme da non sottovalutare

In molti casi le emorroidi sono asintomatiche. Questo significa che quasi la metà di chi è affetto da questo disturbo potrebbe non esserne consapevole.
Individuare i sintomi è importante, perché permette di intervenire in modo rapido e di evitare il peggioramento della malattia. In fase iniziale, infatti, è possibile risolvere il problema con metodi ambulatoriali assolutamente indolori.
Le emorroidi si manifestano con:

Sanguinamento

Prurito

Dolore

Senso di pesantezza

Prolasso

Se notate uno o più di questi segni, non esitate a rivolgervi a un medico.

Cosa sono le emorroidi?

Con il termine "emorroidi" si indica quel fenomeno per cui le vene a livello del canale anale si dilatano.
Esistono due tipi di emorroidi:
  • interne, si formano all'interno e normalmente non sono visibili, ma nella malattia possono fuoriuscire all’esterno dell’ano.
  • esterne, si sviluppano vicino all'ano e sono quindi osservabili abbastanza facilmente.
A seconda dell'avanzamento e della gravità, le emorroidi possono essere definite come:
  • I grado - emorroidi completamente interne, situate all'interno dell'ano.
  • II grado - fuoriescono dal bordo anale al momento della defecazione e poi rientrano spontaneamente
  • III grado - dopo la defecazione, devono essere riposizionate all'interno del canale anale, manualmente.
  • IV grado - le emorroidi sono totalmente prolassate all'esterno e non rientrano nel canale anale, nemmeno con l'uso delle mani.
Sono milioni le persone che nel mondo soffrono o hanno sofferto di questo disturbo. Una stima precisa, però, è difficile, perché molti pazienti non ne parlano e non si rivolgono al medico.
Come avviene per la maggior parte dei problemi di salute, la prevenzione gioca un ruolo fondamentale.
Uno stile di vita equilibrato associato ad alcuni piccoli accorgimenti può aiutare a prevenire l'insorgenza delle emorroidi e a migliorare i sintomi, se il disturbo è già presente.
Evita di sollevare carichi pesanti.
Cura l’igiene intima.
Evita bevande alcoliche.
Evita spezie, cibi piccanti, cacao e crostacei.
Regolarizza le funzioni intestinali.
Fai attività fisica.
Segui una dieta bilanciata.
Bevi molta acqua.
Evita sport come ciclismo e equitazione.
Se hai il sospetto di soffrire di emorroidi, non esitare a contattare il medico ed evita le soluzioni fai-da-te.
DAFLON® è indicato nel ridurre i sintomi da insufficienza venosa, anche nell’insufficienza del plesso emorroidario grazie alla formulazione micronizzata.
Scopri di più