Rimedi per le emorroidi

In tutte le epoche si trovano descrizioni di persone con sintomi riconducibili alle emorroidi. La stessa parola “emorroidi” viene dal greco e significa “scorrere del sangue”. Nel corso dei secoli sono stati cercati numerosi rimedi a questo fastidioso disturbo. In questa sezione troverai dei consigli per aiutarti a convivere con le emorroidi.

Rendering di pallone rosa dentro scatola di cartone | Daflon® 500

4. Alleviare il dolore delle emorroidi

Perché fanno male le emorroidi?

Nell’immaginario collettivo le emorroidi sono spesso associate al dolore. Ma non tutte le emorroidi sono dolorose, anzi. Di solito le emorroidi si manifestano solo con fastidio alla regione anale, prurito, bruciore o sanguinamento. Tuttavia possono infiammarsi ed è allora che si manifesta il dolore, che raggiunge il culmine al momento della defecazione. È la cosiddetta crisi emorroidaria acuta. In questo caso è bene rivolgersi al proprio medico curante per comprendere le cause del sintomo e trovare una possibile soluzione.

Primo passo: non peggiorare l’infiammazione

Quando è in corso una crisi emorroidaria le feci dure e la costipazione non fanno che aumentare la sofferenze. Per questo il primo obiettivo è ammorbidire le feci quanto più possibile, per non far peggiorare il dolore e l’infiammazione. Per fare questo puoi seguire due strade:

  • Mangiare cibi lassativi. I kiwi hanno la proprietà di ammorbidire le feci. Possono quindi aiutarti in caso di crisi emorroidaria. Inoltre sono ricchi di vitamina C
  • Cambiare modo di sedersi sul water. Il modo in cui ti siedi sul water può influire sulla costipazione. La posizione del pensatore sembra essere quella migliore, perché realizza un migliore allineamento tra il retto e l’ano: schiena piegata in avanti, gomiti sulle ginocchia e viso rivolto verso il pavimento

Alcuni rimedi della nonna per alleviare il dolore

I bagni di acqua fresca o tiepida sembrano funzionare. Provali entrambi e vedi quale ti dà più sollievo. Riempi d’acqua il bidet e immergi la parte interessata per 15 minuti. Puoi ripetere più volte al giorno

Il ghiaccio sembra essere un buon rimedio per aiutare ad alleviare il dolore. Avvolgi il ghiaccio in un tessuto per non farlo entrare in contatto con la pelle e applicalo sulla parte dolorante per un massimo di 15 minuti

Per lenire il fastidio usiamo creme e gel lubrificanti, ad esempio a base di acido ialuronico, in grado di favorire il ripristino di cute e mucose e di lubrificare l’ano prima di ogni defecazione

L’aloe vera ha un potere antinfiammatorio che può aiutare ad alleviare il dolore se applicata direttamente sulla parte interessata. Attenzione però: scegliete un prodotto puro composto al 100% di aloe