Sei a rischio di emorroidi?

Le emorroidi sono una patologia abbastanza comune, in particolare in Occidente. Alcuni studi stimano che una fetta molto consistente della popolazione ne ha sofferto almeno una volta nella vita. Questi cuscinetti, costituiti da vasi sanguigni, sono fisiologicamente collocati nella parte terminale del canale anale e hanno la funzione di apportare nutrimento, migliorando al contempo la continenza fecale. La malattia emorroidaria altro non è che un'infiammazione di questi cuscinetti, che può presentarsi in forma più o meno intensa, fino alla loro fuoriuscita dal canale anale. I sintomi possono essere diversi e in alcuni casi molto fastidiosi tanto da condizionare la qualità di vita del paziente. Si va dal bruciore al dolore, dall’irritazione al sanguinamento e al prolasso.

Chi è a rischio di emorroidi?

Alcuni soggetti, in funzione delle loro caratteristiche fisiche, storia personale, patologie concomitanti e abitudini di vita, presentano un rischio maggiore di sviluppare la malattia emorroidaria

Il test di questa pagina ti aiuta a capire se ci sono fattori di rischio che possono portare alla Malattia Venosa Cronica: per ciascuna affermazione, rispondete con un "sì" o un "no" e leggete le descrizioni in fondo.
Si tratta di uno strumento che ha valenza puramente indicativa: il consiglio è quello di rivolgersi sempre ad un medico specialista per effettuare la diagnosi.

 
Ho più di 45 anni
 
 
Soffro di disturbi intestinali come stitichezza o diarrea cronica
 
 
Mangio spesso cibi speziati, insaccati o crostacei
 
 
Svolgo un lavoro piuttosto sedentario
 
 
Faccio frequenti sforzi fisici intensi oppure pratico sport come equitazione o ciclismo
 
 
Sono incinta
 
 
Ho partorito almeno una volta nella vita per via vaginale
 
 
Per lavoro passo molto tempo in piedi
 
 
Bevo molti alcolici oppure fumo
 
 
Non svolgo molta attività fisica, durante la settimana
 
 
Sono in sovrappeso o obeso
 
 
Le emorroidi sono un problema ricorrente, nella mia famiglia
 
 
Ho sofferto di trombosi pelvica
 
 
Tendo a passare troppo tempo seduto sul WC
 
 
Mangio poca frutta, verdura e cereali oppure bevo poca acqua
 

ATTENZIONE: per scoprire il risultato devi rispondere a tutte le domande!

Il tuo punteggio è:

Rischio basso

Continua a controllare la tua salute generale e intestinale, per evitare che disturbi emorroidari possano presentarsi in futuro.

Il tuo punteggio è:

Rischio medio

Alcuni tuoi comportamenti potrebbero metterti a rischio di malattia emorroidaria. Parlane con il tuo medico!

Il tuo punteggio è:

Rischio elevato

Il tuo stile di vita non è dei più sani: dovresti parlare con il tuo medico circa la possibilità di avere già in atto o di sviluppare a breve la malattia emorroidaria.